PROGETTO


HATOR.i.PBX

Quello di alpi&sistematici srl è un percorso di crescita tutto sviluppatosi nell’intento del continuo aggiornamento dei contenuti al fine di rendere possibili l’uso di nuove tecnologie, compatibilmente al contenimento dei costi, per la propria clientela. L’assunto principale è quello per cui le comunicazioni sono alla base della moderna concezione di impresa, le diverse missioni aziendali poco possono nei confronti del loro mercato di sbocco e delle acquisizioni dei nuovi contenuti, necessari al loro lavoro, se non investono, nella misura del loro posizionamento di mercato, in infrastrutture di comunicazione, appunto le “tecnologie per comunicare”.

E’ in questo breve ed esplicativo sottotitolo che, Alpi, riassume, il suo “fare” impresa quale consulente globale nel campo delle telecomunicazioni.

Il nostro lavoro è quello, quindi, di affiancare l’impresa nostro cliente, garantendo la comprensione delle sue richieste e la traduzione delle stesse in tecnologia possibile allo sviluppo della propria attività lavorativa.L’esplicativo è sempre lo stesso: quadrare il cerchio delle telecomunicazioni. Un tempo, cronologicamente non molto tempo fa, invece un’era fà  per il mercato delle comunicazioni, una grande impresa esordì con un messaggio pubblicitario molto forte avente come destinazione la massa delle imprese, esso le avvertiva della necessità di passare dal “disco combinatore alla tastiera digitale”. In questo messaggio, un vero e proprio manifesto era riassunta la rivoluzione telematica, oggi diventata di massa.

E’ proprio in questa massificazione delle tecnologie di comunicazione, che, se da un lato è reso più familiare lo strumento in se, dall’altro lato non si è sereni nel destinarne l’uso: a volte manca la misura. Il nostro fare impresa è anche quello di ridare valore alle azioni, riportare negli ambiti propri le tecnologie, renderle possibili ed economiche, dimensionarle e scalarle per lo sviluppo della nostra clientela. La scelta è stata, quindi, quella di dare consulenza, sviluppare un progetto possibile, verificarlo con il nostro cliente, realizzarlo e garantirne la messa in opera.

La scelta dei partners tecnologici: ALCATEL, INNOVPHONE, ELMEG, TEMA, REICHLE & DE MASSARI,  KRONE,  CISCO, FLUKE, ,  è stata una scelta di garanzia, quella che noi diamo alla nostra clientela.

La progettazione delle reti, alla base, del nostro lavoro d’impiantistica, è comunque rivolta alla installazione di una infrastruttura che, oggi, è già in grado di veicolare la voce su IP, oltre che la tradizionale telefonia, comunque su base digitale.

La scelta della componentistica passiva per la realizzazione delle reti si rifà a marchi quali Magnoni, per gli armadi sia dipartimentali che nei centri stella che di distribuzione ai piani, Reichle & De Massari, per la parte di distribuzione di Cat.D e Classe 5E, ALCATEL e Belden per il rame/fibra di distribuzione per montanti e magliature ai posti di lavoro. Le parti attive, concentratori dipatimentali e di centri stella, laddove il dimensionamento d’impianto lo giustifichi, lavora in layer 3 garantendo comunque un adeguato rapporto prezzo qualità prestazioni.

Leave a Reply